Ottima prestazione della Juniores di Eccellenza dell’Albenga che pareggia 2-2 in casa dell’Arenzano, terzo pareggio consecutivo in queste prime tre giornate di campionato.

Un risultato che va molto stretto alla squadra di mister Mambrin, scesa in campo con ben sei giocatori della leva 2003, per la determinazione e l’intensità di gioco mostrata e, soprattutto, per le occasioni da rete create.

È l’Albenga, infatti, che passa in vantaggio grazie alla rete segnata da Nardi, chiudendo così in vantaggio di un gol la prima frazione di gioco.

Nella ripresa era logico aspettarsi una reazione dell’Arenzano ma è l’Albenga, invece, che ha avuto l’occasione di raddoppiare grazie ad un calcio di rigore. Sul dischetto si è presentato Beluffi che ha calciato cercando di angolare il tiro, ma sulla sua conclusione è stato bravo il portiere di casa a bloccare in tuffo sulla sua destra.

L’Arenzano è poi arrivato al pareggio grazie ad una sfortunata deviazione all’incrocio dei pali del nostro Cortese. Poco dopo la squadra di casa si è portata inaspettatamente sul 2 – 1, realizzando un calcio di rigore per un presunto tocco di mano durante una convulsa azione in area.

L’Albenga ha reagito prontamente e premendo in continuazione alla ricerca del pareggio è riuscita a riequilibrare la contesa grazie a Caprio, abile a superare il portiere con un preciso tiro che si è infilato sotto la traversa.

Prossimo turno: appuntamento fissato per il 5 ottobre 2019, 4^giornata di campionato, quando allo stadio “Annibale Riva” giungerà la Genova Calcio.

ARENZANO: 1 Poggi, 2 Audino, 3 Brenelli, 4 Novello, 5 Degl’Innocenti, 6 Frassinetti, 7 Tobia, 8 Calderone, 9 Ardinghi, 10 Gazzolo, 11 Visconti – A Disposizione: 12 Palma, 14 Ponti, 15 Mazzella, 16 Santoro, 17 Ferrando, 18 Rinaldi, 19 Rubini – All. Mirko Garbarino

ALBENGA: 1 Scalvini, 2 Cortese, 3 Caprio, 4 Testa, 5 Abate, 6 Griffini, 7 Nardi, 8 Calcagno, 9 Di Nardo, 10 Costagliola, 11 Beluffi – A Disposizione: 12 Daniello, 13 Massa, 14 Zanardo, 15 Barisone, 16 Belvedere, 17 Mohkeles, 18 Esposito, 19 Rotondo, 20 Ferrentino – All. Marco Mambrin

Condividi l’articolo