Nella settima giornata di ritorno, la Juniores di Eccellenza dell’Albenga pareggia in casa 2 – 2 contro il Ceriale Progetto Calcio. Un risultato positivo, che comunque lascia un pò l’amaro in bocca alla giovane compagine di mister Marco Mambrin, protagonista ancora una volta di un’ottima prestazione.

L’Albenga, scesa in campo con una formazione formata da sette giocatori leva 2003 e due leva 2004, affronta a testa alta un Ceriale, formazione complessivamente più esperta e prestante sul piano fisico, contrapponendosi con un dominio nel possesso palla e con belle trame di gioco.

È il Ceriale che, lesto a rubare palla, passa per prima in vantaggio. Risponde l’Albenga con Beluffi che pareggia per il momentaneo 1 – 1, chiudendo così il primo tempo.

La ripresa pare la fotocopia della prima frazione, con l’Albenga che conduce il gioco ma con il Ceriale che si porta sul 2 – 1. Ancora una volta è Beluffi, sempre più goleador della squadra, che pareggia per il definitivo 2 – 2.

Un risultato alla fine giusto visto comunque che è stato il Ceriale a portarsi due volte in vantaggio, con l’Albenga pronta a recuperare. Ma, come già sottolineato, rimane un pò l’amaro in bocca per il gioco mostrato dai nostri ragazzi, che potevano aspirare alla vittoria.

Prossimo turno: appuntamento fissato per sabato 15 febbraio 2020, alle 16,00 allo stadio “Prof. Aicardi” di via Nazionale loc. Rugge di Pontedassio, contro l’Imperia.

ALBENGA: 1 Scalvini, 2 Secco, 3 Calcagno, 4 Incardona, 5 Griffini, 6 Marco, 7 Velaj, 8 Zola, 9 Basile, 10 Mariani, 11 Beluffi – A disposizione: 12 Daniello, 13 Monfasani, 14 Barisone, 15 Vannozzi, 16 Giordano, 17 Mokhles, 18 Costagliola, 19 Esposito, 20 Maffiola – All.: Marco Mambrin

CERIALE: 1 Ebe, 2 Masha, 3 Marzoglio, 4 Naoui, 5 Paltrinieri S., 6 Damonte, 7 Surace, 8 Bertolaso, 9 Alessi, 10 Lercara, 11 Nida – A disposizione: 12 Gagliolo, 13 Vescovi, 14 Menzio, 15 Barbero, 16 Paltrinieri F., 17 Pastore, 18 Lorusso, 19 Biggi, 20 Muniz – All.: Luca Stella

Condividi l’articolo